L’ho comprato e non lo uso, che faccio?

Capita a tutti di comprare qualcosa che poi si rivela un flop perchè non ci convince il colore o magari ci da fastidio, e quindi che fare? Abbandonare il malcapitato in fondo al cassetto o provare a dargli nuova vita, e quindi una seconda chance?

Ovviamente voto la seconda, e così ho fatto stamattina.
I malcapitati in questione sono: 
il balsamo idratante di kiko perchè deve avere qualche componente che con me non va d’accordo e ogni volta che lo mettevo mi seccava e arrossava le labbra ( chiari segni di un principio di reazione allergica)
Il gloss rimpolpante di Dior che ho preso perchè mi ispirava un sacco ma è come un gloss trasparente quindi come trattamento notturno ( che sarebbe il massimo) non lo uso perchè appiccica come tutti i gloss, e come rossetto non lo metto perché a quel punto preferisco un burro cacao colorato. Tra l’altro l’effetto rimpolpante lo dovrebbe dare con un minimo di costanza di utilizzo e dico “dovrebbe” perchè la costanza non è il mio forte ultimamente e quindi non so dirvi se funziona o no!
Vediamo cosa ho fatto per recuperare questi poverini che erano abbandonati nel cassetto dei trucchi:
Nel caso del gloss di Dior ho tolto la sicurezza ( quella che evita che il pennellino peschi troppo prodotto) aiutandomi con una pinzetta, ho aggiunto  un po’ di ombretto in polvere ( nel mio caso 0,5 di mica sweet di mineraliberi) e con l’applicatore mescolato il tutto con questo risultato

Ok, il fondo del gloss non è miscelato gran che, ma in 20 anni di onorato servizio a truccarmi non ho mai finito un gloss in vita mia ( scadono prima solitamente) quindi non mi preoccupo, tanto più che, se mescolando non si è amalgamato, è segno che l’applicatore non pesca fino in fondo, quindi di nuovo non mi crea il problema!
Per il gloss kiko invece la storia è un po’ diversa:dato che il prodotto in se mi dava allergia potevo solo riciclare il contenitore per metterci un gloss home made che di sicuro non mi darà problemi. 
Quindi ho tolto la parte con la pallina che gira, ho buttato il contenuto e lavato bene prima con acqua e sapone, poi con alcol e lasciato asciugare.
Nel frattempo ho preparato:
1 tocoferolo 
2 lanolina
3 miroir de sucre
4 olio di ricio
5 gtt OE di lavanda
2 gtt aroma vaniglia
0,5 ossido rosso
0,5 mica firecracker di U-makeitup
Ho miscelato tutto insieme e, con santa pazienza e l’aiuto di una siringa ho messo il mio composto nel contenitore.
Ecco il risultato
Spero che queste idee vi possano essere utili! A presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...